giovedì 28 febbraio 2013

Un grande abbraccio a Papa Benedetto



" Sono un semplice e umile lavoratore
nella vigna del Signore"


 Oggi il nostro grande Papa Benedetto XVI
conclude il suo Pontificato,
cambia il Suo modo di essere con noi
e di portare la Croce.

 Un grandissimo Pontefice
sotto il profilo religioso, umano e culturale.
Un Papa coraggioso e troppo spesso non capito.



" Non abbandono la Croce
ma resto in modo nuovo presso
il Signore Crocefisso "
( Benedetto XVI )




( fotografie dal web )

18 commenti:

  1. Grazie del tuo operato, Papa Benedetto.

    RispondiElimina

  2. Mi unisco al tuo grazie, Gianna.
    Buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  3. Pur non essendo credente, ti assicuro che ho provato una grande tenerezza...

    Un abbraccio, Antonella, spero che tu stia bene. A presto!

    RispondiElimina
  4. Ciao Linda, come stai? Sono felice di incontrarti...si sente la tua mancanza!

    Ci credo che anche i non credenti abbiano provato una grande tenerezza e credo tristezza perchè oltre che un grande Papa, Benedetto XVI è un grande uomo.

    Sì, Linda, sto bene, un grande abbraccio, a presto
    Antonella

    RispondiElimina
  5. mi associo a linda

    RispondiElimina

  6. Ciao, come ho detto a Linda penso che al di là della fede sia stato un grande uomo e abbia meritato la stima di tutti.

    Ciao, buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  7. Credente e praticante ringrazio immensamente il nostro grande Papa Benedetto XVI che ci sarà sempre vicino con la preghiera!!!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina

  8. Ciao Beatris, credente e praticante anch'io terrò caro per sempre l'insegnamento di Papa Benedetto e sentirò la vicinanza della sua preghiera.

    Un caro abbraccio a te e buona giornata
    Antonella

    RispondiElimina
  9. Da Credente (non abbastanza) e praticante (poco o quasi niente) saluto il Papa... ma per me il più Grande è stato Wojtyla!
    Solo lui sprigionava umanità ad ogni sguardo!
    Ciao Antonella...coincidenza...sono un po "in tema" anch'io (involontariamente) con il post di oggi.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  10. Non ho ancora visto il tuo post, adesso passo da te.

    Io ho amato sicuramente molto di più questo Papa, più nelle mie corde il suo stile di vita poco mondano.
    Leggendo i suoi libri mi sono avvicinata a lui tantissimo, questo con Giovanni Paolo II non mi era successo.

    Ciao Pino, buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  11. Non sai quanto mi sarebbe piaciuta vederlo di persona, mi rammarico di essere passata a roma senza mai fermarmi per attenderlo la domenica.. :(
    grazie per questo post in suo ricordo cara Antonella.
    un abbraccio affettuoso.
    vaty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ho visto adesso il portone di Castel Gandolfo chiudersi, una cerimonia tanto toccante. Mi dispiace aver perso questo Papa, a me piaceva molto e leggendo i suoi libri ho imparato e capito tante cose.

      Un grande abbraccio anche a te.
      Antonella

      Elimina
  12. Mi associo all'abbraccio per Papa Benedetto XVI che nella sua scelta ha dimostrato una grande forza!!
    Buona serata, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, sì, si è dimostrato un uomo di grandissima forza morale.
      Buona serata.
      Antonella

      Elimina
  13. Ciao Antonella,
    sai, mi spiace molto, soprattutto perchè mi rendo conto di non averlo apprezzato come meritava. Purtroppo per me Giovanni Paolo II è stato importante, ancora oggi non posso vedere la sua foto che mi sento male, per questo non ho accetto Benedetto, mi sembrava di tradire quell'affetto enorme che provavo per l'altro papa. Però è stato bravo, anche se ogni tanto ha combinato qualche casino diplomatico, mi sarebbe piaciuto averlo ancora come papa, per capirlo e apprezzarlo di più.
    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  14. Ciao Audrey, io mi sento veramente tanto triste, oggi guardando la sua partenza dal Vaticano ho anche pianto.
    Ho amato tantissimo questo Papa, cosa che non sono mai riuscita a fare con Giovanni Paolo II che sentivo tanto distante da me. Spero che nella Sua nuova dimensione spirituale e contemplativa
    trovi la tranquillità e possa guidarci ancora attraverso i suoi meravigliosi libri.
    Un bacione.
    Antonella

    RispondiElimina
  15. ciao
    sai quando oggi ho visto alla televisione il Papa mi sono emozionata, mi sono venute le lacrime agli occhi.

    RispondiElimina
  16. Ciao, anch'io mi sono proprio commossa sia quando ho visto la "diretta" del Papa che se ne andava sia alla sera quando hanno chiuso il portone di Castel Gandolfo...Continueremo ad amarlo anche in questa sua nuova posizione.
    Ciao, buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")