giovedì 6 settembre 2012

I cortoromanzi dell'estate, Luca Filippi. I diavoli della Zisa




I diavoli della Zisa
di Luca Filippi

! Si racconta che un preziosissimo tesoro è nascosto qui, in questo palazzo.
Nessuno può calcolare il numero dei demoni  dipinti nell'affresco,
così come sono innumerevoli i denari del tesoro.
Contare i diavoli della Zisa  porta sfortuna, o almeno così narra la leggenda."
Palermo, XIV secolo: re Pietro II s'innamora perdutamente della splendida contessina Bianca. 
La ragazza è però la figlia del conte di Ventimiglia, nemico giurato del sovrano.
Mentre i due amanti consumano la loro passione proibita nel castello dalla Zisa,
l'ombra di una sanguinosa congiura si allunga sulla Corona di Sicilia.
Palermo, XXI secolo: il sepolcro di Federico II  viene aperto da una equipe di giovani scienziati.
Nella tomba vengono rinvenuti anche il feretro di Pietro II  e il corpo di un  terzo individuo
sconosciuto.
Un noir carico di violenza, silenzi e segreti;
la storia di un antico intrigo su cui la moderna scienza
tenta di fare luce.



Luca Filippi, romano,è nato nel 1976.
dopo gli studi classici ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia.
Attualmente lavora come medico ospedaliero.
E' sposato con Antonella ed è padre di Lucilla e Alessandro.
Ama leggere,  soprattutto noir e romanzi storici.
Nella scrittura cerca di coniugare la passione per il passato con quella per l'indagine scientifica.
I diavoli della Zisa  è il suo primo cortoromanzo e ha pubblicato due romanzi per Leone Editore.
" L'arcano della papessa " (2009)  e  "Sangue giudeo " ( 2012 )





( foto dal web)

21 commenti:

  1. Mi piacciono le tue recensioni...

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Grazie Gianna, sei sempre gentile.
      Buona giornata.
      Antonella

      Elimina
  2. Ciao Antonella,
    mi hai intrigato con questa splendida recensione, mi sembra avvincente come romanzo e diverso dal solito.
    Complimenti ottimo post, come sempre d'altronde, mi sembra anche inutile dirtelo.
    Un bacione e buona giornata ;)

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Anche per me l'impressione è positiva. Grazie, ormai lo so che leggi sempre volentieri i miei post, come io i tuoi.
      Ciao, un bacione
      Antonella

      Elimina
    2. ;) <3 <3 <3
      è sempre un piacere amica mia...anche perchè mi arricchisci sempre ed è bello!!!

      Elimina
  3. Risposte

    1. Ciao Stefania, secondo me è da leggere, la prossima settimana vado in vacanza e sarà uno di quelli che verranno con me.
      Ciao, a presto
      Antonella

      Elimina
  4. Brividi e intrighi, ma sì, ci hai preso gusto a tenerci col fiato sospeso... e sono le recensioni, figurarsi per esteso. Un salutone per te!:))
    Marilena

    RispondiElimina

  5. Effettivamente, tre post quasi di seguito tutti un po' da brivido, e pensare che non è nemmeno tanto il mio genere! Però queste tre cose mi sembravano interessanti.
    Ciao, buon pomeriggio.
    Antonella

    RispondiElimina
  6. @antonella: sono Luca, l'autore de "I DIAVOLI DELLA ZISA". Ti ringrazio per la gradita e preziosa segnalazione. Sarò felice di scambiare due chiacchiere sul mio cortoromanzo (per qualche giorno continuerete a trovarlo in edicola...).
    E' un racconto a cui sono molto affezionato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina

  7. Ciao, per me è un grande onore ospitarti in questo spazio e vedere che ti sei iscritto tra i miei lettori. Io non ho ancora letto il libro per prima cosa perchè da appassionata di Federico II vorrei prima rileggermi alcune cose che avevo raccolto in relazione alla riapertura del sarcofago e sugli studi effettuati sulle mummie rinvenute e poi perchè tra una decina di giorni andrò in vacanza e lo porterò con me per godermelo con calma. Sicuramente sarà un piacere poterne parlare con te. Ti ringrazio anche di aver segnalato che il libro è reperibile in edicola è alcune settimane che io non do questa informazione.
    Grazie ancora per il tuo passaggio, buona serata e a presto.
    Antonella

    RispondiElimina
  8. Non sono un appassionato di romanzi, anzi da tanto sono diventato un pigro a leggere qualsiasi cosa!! Un ospite importante per te Luca Filippi...complimenti!! un buon venerdi e un felice fine settimana a te...ciao

    RispondiElimina

  9. Ciao Giancarlo, davvero un ospite importante che mi ha resa felice, grazie dei complimenti, ma sono senza merito è lui che è stato una persona estremamente gentile. Anche a te buon venerdì e buon fine settimana, io mi dedicherò a fare salse chutney...ciao.
    Antonella

    RispondiElimina
  10. Sai che non lo conosco? Devo cominciarmi a preoccupare, non so più niente...
    Un salutone!!

    RispondiElimina
  11. Ciao, anch'io sai l'ho conosciuto solo ora perchè il suo romanzo è uscito allegato a Libero di martedì. E' tutta l'estate che insieme al quotidiano escono questi cortoromanzi di grandi scrittori tipo Verga, Pirandello, Svevo e di scrittori emergenti di una certa bravura (visto i grandi a cui vengono accostati!) Se ti interessa leggere qualche cosa in merito ho fatto dei piccoli post su ogni libro.
    Ciao Linda, un salutone anche a te e buon fine settimana.
    Antonella

    RispondiElimina
  12. Ho conosciuto Luca tramite anobii a cui sono iscritta e ho letto tutti i suoi libri: è veramente bravo!...ed è anche una "bella" persona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lella,
      io non lo conoscevo, stavo cercando qualche sua foto per il post e sono capitata da lui che molto gentilmente ha lasciato questo messaggio sul mio blog. La prossima settimana andrò in vacanza e comincerò con il leggere questo suo romanzo e poi vorrò leggere anche gli altri.
      Ciao buona domenica sera.
      Antonella

      Elimina
  13. @Lella: grazie, troppo gentile!
    @Antonella: il bello del web è proprio questo... ti porta a contatto con tante persone che, altrimenti, non avresti l'opportunità di conoscere. Buone vacanze e buone letture!

    RispondiElimina

  14. Ciao Luca, hai ragione io ho conosciuto tantissime persone che amano le cose che amo io e che diversamente non avrei mai avuto modo di conoscere. Le mie vacanze saranno vacanze in montagna e quindi avrò molto tempo per leggere...poi ti dirò!
    Ciao, buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
  15. Cara Antonella, carissimi amici
    spero di farvi cosa gradita segnalando che
    da oggi in tutte le librerie è dsponibile:
    PIU' DEL VELENO, L'ANIMA, il mio nuovo cortoromanzo
    Una storia d'amore e sangue, che si dipana lungo i secoli tra le coste della Normandia e l'atmosfera liquida della Trieste contemporanea...
    "Di tutti i veleni, l'anima è il più forte"

    http://www.ibs.it/code/9788863931600/filippi-luca/piu-d…

    Come sempre, aspetto di scambiare idee e opinioni con voi tutti!

    RispondiElimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")