domenica 24 marzo 2013

Lo shopping dei miei viaggi

Anche questo mese Monica ha lanciato la sua iniziativa
che ha un titolo irresistibile:




E chi durante un viaggio non si è mai incantata davanti a bancarelle
e negozi di souvenirs non ce la sta raccontando giusta!

Io amo tantissimo l'artigianato, sempre che sia vero artigianato,
e quindi una parte importante dei miei viaggi è rappresentata dai vari acquisti.
In genere compro sempre un libro fotografico del luogo che sto visitando,
deve essere un libro veramente bello perchè sarà quello che mi farà viaggiare per
migliaia di altre volte.
E poi...ecco, mi sfogo un po'...
Cerco sempre degli oggetti che mi piacciano veramente
perchè voglio continuare a tenermeli intorno anche con il passare del tempo.
La cosa farà sicuramente ridere ma io amo spolverare, anzi lo considero 
il mio hobby più bello e interessante.
Spolverare è l'occasione per riprendere in mano tutti questi oggetti,
toccarli, coccolarli e ricordare un bel viaggio, un momento particolare,
una persona che li ha portati in dono.
Ogni oggetto ha una sua storia da ricordare, ogni oggetto rappresenta
un momento della nostra vita.
Questi sono gli oggetti dei miei viaggi, in realtà
molto di più di semplici oggetti.


LA STATUA IN LEGNO SCOLPITO
DI SANTIAGO DE CUBA





La statua è scolpita nel legno e ci siamo innamorati di lei
appena l'abbiamo vista, entrando in questo piccolo cortile.
Ogni volta che la spolvero mi tornano alla mente le donne che,
sedute in circolo, cantavano e vendevano questi oggetti in legno.
Mi piace tantissimo il momento in cui, mio marito ed io, scegliamo delle cose
per la nostra casa, sia le cose importanti, come un mobile
che le piccole cose come il ricordo di un viaggio.
Ci consultiamo, ci soffermiamo, immaginiamo l'effetto in casa nostra,
diventa un momento di grande comunione.






IL DIPINTO DI GRAN TURK



A Gran Turk abbiamo scovato un negozietto a metà strada
tra un negozio di rigattiere, un antiquario e un negozio di artigianato
e gira e rigira ci è capitato in mano questo dipinto ed ogni giorno
quando posiamo gli occhi su di lui riviviamo la magia di quel viaggio.





e questo è lo stupendo mare di quelle isole,
mare di mille sfumature e di mille profumi,
ho cercato di raccogliere a piene mani la vita ogni volta 
che ne ho avuto occasione e qui ho vissuto il Paradiso,
lo riviviamo ogni giorno quando, bevendo il caffè seduti
al tavolo della cucina, posiamo gli occhi su questo quadro.






IL NARGHILE' DI ASSUAN

Il " Restauratore " ed io
ricordiamo sempre con grande nostalgia il bazar di Assuan
meraviglioso insieme di suoni, odori e colori.
Certe mattine mi sveglio con in mente Assuan e una nostalgia
sottile e malinconica per quel posto che mi ha rubato l'anima.
L'unica cosa che posso fare è contemplare il mio narghilè 
acquistato in una magica notte africana








E questo è lo splendido bazar di Assuan, 
quell'aria tiepida e speziata,
quel narghilè di fumo dolce fumato in un bar
non propriamente per turisti,
quei bicchieri di thè
hanno reso ancora più incantata una vacanza già di per sè
indimenticabile.





" Ogni oggetto amato
è il centro di un Paradiso "
( Novalis )




Con questo post partecipo all'iniziativa di Monica













46 commenti:

  1. bhe ogni posto lascia dentro di noi quella sua scia unica e particolare .....io un pò sono come te ..mi piace portarmi via quel qualcosa che per me ricorda quel luogo .....ma molte volte lo associo a qulcosa ...nel senso ....non avendo avuto ancora l'opportunità di andare molto lontano dai confini italiani ..e adorando la montagna dove trascorriamo quasi sempre li le nostr ferie ma in luoghi diversi ...portiamo lo stesso a casa quel qualcosa che ci ricorda il posto ...come due no tre anni fa ...in una nostra escursione sulle tre cime di lavaredo abbiamo trovato un sasso nel nostro cammino che ci rappresenta un motociclista con la sua moto ....ecco quello è stato il nostro ricordo delle tre cime .....una bella pietra motociclista che sta tutt'ora sopra il camino .....poi un fiore che custodisco dentro un libro ....non so ancora come si chiama e forse per la sua unicità che mi rappresenta bormio di 6 anni fa....ecco questi sono i miei souvenir dei nostri viaggi...buona domenica antonella ....

    RispondiElimina
  2. Ciao, ma è bellissimo, anch'io trascorro spesso le vacanze in montagna. soprattutto da quando con noi ci sono Cassanda e Platone, e anche noi riportiamo a casa sassi particolari, fiori, pezzi di legno modellati dal vento e ogni cosa è un ricordo preciso di un momento preciso.
    Bello e affascinante il vostro sasso del motociclista...tutte le volte che lo guardate sicuramente vi richiama alla mente quel momento felice. Io adoro queste cose. Perchè non partecipi anche tu, con le belle cose che hai scritto , all'iniziativa di Monica? C'è tempo fino al 5 di Aprile.

    Ciao, ti auguro una buona domenica.
    Antonella

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Ciao Renata, sì, sono dei bei ricordi, a volte riescono a illuminare una giornata.
      Buon pomeriggio.
      Antonella

      Elimina
  4. Quante belle cose ^^
    Ah, c'è un premio per te sul mio blog!!
    Passa qui:
    http://cliccaquiela.blogspot.it/2013/03/premio-liebster-award-d.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sheryl, mi fa piacere che ti piaccia il mio shopping di viaggio!
      Grazie, sono già passata da te e ho visto il premio che mi hai dato, appena posso faccio il post di ringraziamento.
      Ancora grazie, un bacione.
      Antonella

      Elimina
  5. Bello.. quanti ricordi vero? Anch'io amo comprare qualcosa come ricordo del luogo che vado a visitare, mi aiuta a ricordare quei bei momenti e i bellissimi posti che ho visto.
    Buona domenica, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Ciao Stefania, sì, anche per me è un modo per ricordare ogni giorno momenti e luoghi particolari...sono un'estensione nel tempo di un viaggio o di un momento.
      Ciao, buona domenica.
      Antonella

      Elimina
  6. Antonella, mi avevi parlato di questo shopping, ma non credevo che la statua fosse cosi bella, è favolosa...mi sono innamorata *.*
    bacione e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey, secondo noi la statua è bellissima, e non hai idea della sensazione tattile che provo nel tenere in mano quel legno così levigato. Poi, si sa, noi amiamo tantissimo il legno.
      Ciao, un bacione a te e buona domenica sera.
      Antonella

      Elimina
  7. Il dipinto è straordinario!

    In bocca al lupo, Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna, grazie,!

      Il dipinto piace tantissimo anche a noi e ti garantisco che dal vero è molto , molto più bello.
      Ciao, buona domenica sera e buona settimana.
      Antonella

      Elimina
  8. La statuetta è bellissima ,anch'io ho tantissimi ricordi di viaggi.Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,Cettina, come scrivo nel post questi piccoli oggetti sono molto più che oggetti, diventano il simbolo di qualche cosa che ci ha resi felici.
      Ciao, buona serata e buona settimana.
      Antonella

      Elimina
  9. Sono anomalo ma nei miei pochi viaggi quello che ho portato a casa oltre le fotografie sono tanti libri e sassi.
    Un abbraccio
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Ciao Xavier, non, non sei anomalo!
      Come avrai letto nel post anche per noi il primo acquisto durante un viaggio è un bel libro. Amo molto i libri fotografici, quelli ben fatti, e in ogni viaggio aumentiamo la nostra collezione di questo genere di libri.
      Poi ci dedichiamo al resto e se troviamo qualche cosa che ci piace lo facciamo diventare parte della nostra vita. Anche mio marito raccoglie spesso dei sassi che lo colpiscono per forma o colore.
      Cia, buona serata e buona settimana.
      Un bacio e un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  10. babayaga-60@libero.it24 marzo 2013 20:35

    In questa giornata dal sapore autunnale entrare qui mi a fatto fare un piccolo viaggio.Grazie
    Buona serata

    Gloria

    RispondiElimina
  11. Ciao, certo che abbiamo avuto una giornata che ha fatto pensare a novembre più che a marzo!
    Sono contenta di averti fatta viaggiare un po'. Ci sentiamo domani, buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
  12. Bella la statuetta ...e molto belli e delicati i ricordi che ti suscita ogni volta che la spolveri...questo dovrebbe essere il senso dell'acquisto di un souvenir...evocare i ricordi, magari belli, di quel viaggio...e non finire prima "dentro" ad un mobile...poi magari in una scatola...se non in pattumiera!
    Ciao Antonella e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino, sì, detesto quelle cose che ti porti a casa da un viaggio e poi alla fine butti via. Penso che da un viaggio devi portarti a casa qualche cosa che vorrai vedere intorno a te ogni giorno, perchè to piace e perchè ti evoca un ricordo che non vuoi perdere.
      Buona settimana anche a te Pino, a presto.
      Antonella

      Elimina
  13. Che bella che dev'essere la tua casa, piena di ricordi di viaggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, bè, credo che ad ognuno piaccia la propria casa, io ti devo confessare che della mia sono innamorata, la sento come una parte di me perchè me la sono fatta crescere intorno un po' per giorno, è fatta di ricordi, anche quelli dei viaggi.
      Ciao, grazie del tuo passaggio e buona serata.
      Antonella

      Elimina
  14. amch'io ho0 un debole per l'artigianato.. ciao

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Davvero? A me, come ho detto, piace molto, l'importante è che sia davvero artigianato...
      Ciao, buon pomeriggio.
      Antonella

      Elimina
  15. Dai miei viaggi ho portato a casa tante oggetti ma quello a cui tengo di più non l'ho comprato mi è stato donato da una bambina africana, si tratta di una collana fatta con semi e conchiglie.
    Buona serata carissima!
    Beatrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che alla fine gli oggetti a cui teniamo di più sono quelli che ci sono stati donati con il cuore e che il più delle volte non hanno alcun valore commerciale ma un immenso valore di sentimento.
      Buona serata e un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  16. Il narghilè è bellissimo! Io ho pubblicato invece le foto dei mercati...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sì è un oggetto che a me piace molto e poi è il ricordo di un bellissimo viaggio e questo ai miei occhi lo rende ancora più bello.
      Adesso vengo a vedere i tuoi mercati.
      A dopo.
      Antonella

      Elimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Querida amiga, a mí también me encanta comprar recuerdos de los viajes y siempre elijo estatuas o adornos de cada lugar. En Cuba también compré algo parecido, en China muchas estatuas de jade y en Venecia el característico cristal de Murano, en Israel las pipas de agua entre otras cosas y siempre el problema es el mismo...como traer las cosas...y el sufrimiento de que lleguen bien y no se rompan.
    Luego uno piensa que no lo volverá a hacer y vuelve a caer en la tentación....
    Buen comienzo de semana, Antonella! y mi g+ para ti...

    Besos, desde España, Marcela♥

    RispondiElimina
  19. Ciao Marcela, hai ragione il problema alla fine è sempre il trasporto, non sto a dirti in che condizioni disperate ritorno dai miei viaggi!
    Scusami ma non sono in grado di risponderti in spagnolo, spero che tu possa leggere.
    Ciao, buona settimana, baci.
    Antonella

    RispondiElimina
  20. Cara Antonella ho viaggiato con te attraverso questi bellissimi oggetti, ho sentito il profumo di tabacco speziato del narghilè,molto bello anche il dipinto.
    Un bel post, è curiosa questa iniziativa di condivisione di "souvenir" dei luoghi visitati.
    Ciao grazie, buona serata!
    Dani

    RispondiElimina
  21. Ciao Daniela, è molto bella questa iniziativa di Monica, con cadenza mensile lei propone un tema e poi fa un lavoro " collettivo" bellissimo, un grande lavoro che credo le dia anche grande soddisfazione.
    Sono contenta se sta sera hai viaggiato un po' con me.
    Buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
  22. Oddio Antonella, mi sono permessa di fare un copia incolla in FB della tua frase sullo spolvero perchè è mitica e potrebbe trarre fuori dai guai più di una casalinga disperata ... ahahahhahahah!!!
    Bellissmo post, come sempre!

    RispondiElimina
  23. Ciao Monica, sono contenta di averti divertita con la mia frase sullo spolvero, se ti è piaciuta hai fatto bene a fare copia incolla su FB ...magari potesse aiutare le casalinghe ad autorendersi più piacevole un'incombenza che in genere non lo è!
    Forse questa volta ho un po' esagerato con le fotografie, ma così il post mi sembrava più completo...l'oggetto e il suo luogo di provenienza.
    Ciao Monica, ti ringrazio ancora per tutto il lavoro e il tempo che dedichi a questa iniziativa così bella e seguita.
    Ciao, buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  24. Bellissimi oggetti e poi belle le sensazioni che descrivi. Complimenti!

    RispondiElimina
  25. Ciao, benvenuta e grazie. Sono oggetti a cui sono molto affezionata proprio per le sensazioni che mi suscitano
    Ciao, buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  26. Ogni viaggio è ricco di ricordi.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  27. Ciao, hai ragione ogni viaggio è un grande arricchimento e diventa una miniera di ricordi.
    Ciao, buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  28. narghilè
    Lo usi vero?
    non dire bugie,
    la statuetta di ebano della prima foto
    ha due tette impertinenti che fan sognare
    ma la cosa più bella sono gli uccellini,
    belli e con rafinata decorazione.
    Non ho tempo per commentare la pietà, sarà per un'altra volta.

    RispondiElimina
  29. Confesso di averlo fumato due o tre volte, ma pochissimi tiri perchè mi fa girare la testa. Sulla statuetta non ho mai sognato...non nel senso che intendi tu.
    Il quadro con gli uccellini piace molto anche a me, la fotografia non rende bene la delicatezza con cui è stato dipinto.
    Speravo in un commento sulla Pietà...quando avrai tempo sarà sempre un piacere leggerti.
    Ciao, buona serata.
    Anto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Sulla statuetta non ho mai sognato...non nel senso che intendi tu."

      C'avrei giurato

      Elimina
  30. La statuina è bellissima, ma quel dipinto dai tratti così delicati è davvero meraviglioso.
    Mi piace tanto anche il narghilè, molto più dello del mio che è blu e un po' sgangherato.
    Sul fatto che spolverare ti piaccia perchè è l'occasione per riprendere in mano certi oggetti devo riflettere bene: magari guardandolo da questo punto di vista riesco a farmelo piacere pure io!!!
    (comunque hai ragione, solo che a volte mi struggo ancora di più nella mancanza di un luogo o di certe emozioni vissute!)
    bravissima antonella e grazie delle belle foto condivise!
    ti mando baci e tantissimi auguri di buona Pasqua

    RispondiElimina
  31. Ciao Luna, questa cosa dello spolverare è una cosa che stupisce tutte le mie amiche, eppure per me è proprio così. Per quanto riguarda il narghilè non ti dico il tempo e i giri che ho fatto nei bazar per trovarne uno come volevo io. Il quadro è veramente bello, mi spiace che la foto non riesce a trasmettervi tutta la delicatezza che vi si legge.
    Tantissimi baci anche a te e tanti auguri di buona Pasqua a te e alla tua famiglia.
    Antonella

    RispondiElimina
  32. No credo proprio che i tuoi acquisti non potrebbero entrare nel mio bagaglio a mano. Io faccio regali in miniatura :)

    RispondiElimina

  33. Ciao Tiziana, io ho sempre dei bagagli spaventosi...non riesco proprio a limitarmi. Quando poi rientro...bè puoi immaginare,visti gli acquisti che faccio!
    Ciao, buona serata e buona Pasqua.
    Antonella

    RispondiElimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")