giovedì 17 gennaio 2013

In ricordo del mio papà




" Non  importa chi fosse mio padre,
importante è chi ricordo
che fosse."

40 commenti:

  1. Molto bello, Antonella. E' vero,i nostri genitori sono vivi nel nostro cuore per cosa sono stati per noi, a prescindere da chi sono stati nel mondo.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Questi anniversari sono sempre dolorosi, se potessi, e se servisse,li cancellerei dal calendario.
    E' vero i nostri genitori per noi sono quello che noi ci ricordiamo che siano al di là di ciò che sono stati.
    Ciao, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
  3. Che bella frase..io lo vedo ogni anno negli occhi di mia madre.. perdere i genitori è doloroso ad ogni età.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdere i genitori è terribile, sei molto sensibile se riesci a veder questo dolore negli occhi di tua madre.
      Un abbraccio, Antonella

      Elimina
  4. Cara Antonella, ti penso in questo anniversario doloroso. Perdere un genitore fa sempre male, ad ogni età, e qualsiasi sia stato il nostro rapporto con loro.

    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Cinzia, la perdita di un genitore è uno strappo dentro che non guarisce mai.
      Ciao, grazie e un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  5. Papà, un legame speciale che noi figlie portiamo nel cuore e ci scalda e ci ripara sempre anche quando non c'è più. Azzeccata la frase!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renato, questo anniversario lo sto vivendo proprio male...lo sentivo già arrivare nei giorni scorsi. Sono contenta che la frase ti piaccia, secondo me esprime tanto.
      Antonella

      Elimina
  6. E' vero Antonella, date fatidiche di momenti che non dovrebbero mai arrivare ... ma i ricordi belli sovrastano e alleviano il dolore di quei momenti tragici. Sicuramente il tuo papà sarebbe felice e fiero del tuo profondo pensiero.
    Un caro abbraccio, Serena

    RispondiElimina
  7. Ma chissà...ti chiedi sempre se sei quella che avevano pensato e in questi giorni ancora di più...oggi poi è proprio nero, ci sono anni meno pesanti!
    Scusatemi, a presto.
    Antonella

    RispondiElimina
  8. Proprio poco fa pensavo di scriverti...un uomo meraviglioso,unico..onorata di essere stata la sua figlioccia,lo porto nel mio cuore con infinito affetto ora e sempre..
    ti abbraccio forte!
    Ada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ada ciao, oggi proprio non ce la faccio...è durissima, non vedo l'ora che arrivi Renato perchè mi manca l'aria. So quanto gli hai voluto bene e quanto sia sempre nei tuoi, nei vostri, pensieri.
      Un abbraccio forte a tutti voi.
      Antonella

      Elimina
  9. La perdita di un genitore è uno strappo che difficilmente guarisce,il padre poi in particolare è un punto di riferimento essenziale.Solo chi lo ha provato ti può capire. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Cettina...in genere cerco di riempirmi di tante cose da fare le giornate degli anniversari, oggi un imprevisto ha mandato tutto all'aria e faccio veramente fatica.
      Ciao, grazie.
      Antonella

      Elimina
  10. Risposte
    1. Sì, hai ragione, ma certe volte è proprio dura.
      Ciao, grazie.
      Antonella

      Elimina
  11. Il papà è sempre l'uomo più importante della nostra vita, la persona che sentiremo sempre con noi, quello che ci ha dato tutto , anche quando non poteva, il nostro primo amore, è almeno metà del nostro cuore.
    Poi concordo con te, l'importante è ciò che ricordi che fosse per te ;)
    un abbraccio pieno di affetto <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey, avevo preparato questo post pensando di dare un bel ricordo sereno del mio papà e invece oggi sono proprio giù e il pensiero diventa ossessivo.
      Non tutti gli anniversari sono uguali, questo è difficile!
      Ciao cara amica, un bacione.
      Antonella

      Elimina
  12. Grazie Carla...un abbraccio forte anche a te.
    Antonella

    RispondiElimina
  13. Una fotografia molto bella, tu e tuo padre avete sicuramente avuto un bellissimo rapporto!
    Un abbraccio e un saluto dalla savana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì abbiamo avuto un bel rapporto, molto culturale ai tempi dell'università, pieno di passione politica dopo, a volte conflittuale...certamente un rapporto "adulto". Mi manca tantissimo, la sua perdita ha lasciato una grande frattura in me...e resta un insuperato e insuperabile termine di paragone.
      Vi ringrazierò ufficialmente per la nomina a Jena Onoraria Viaggiante nel post di Domenica.
      Un abbraccio a tutti voi, a presto.
      Antonella

      Elimina
  14. Ciao Antonella, mi piace molto il modo in cui hai voluto parlare di tuo padre, fa capire molto del bene che vi siete voluti e di quanto sia speciale per te.
    E' una fortuna avere un bel rapporto coi genitori, peccato che oggi molti ragazzi lo sottovalutino.
    Un abbraccio
    Mel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi forse è, tra i vari rapporti che i ragazzi hanno, il più sottovalutato. Peccato!
      In realtà ho preparato il post e sono stata per un po' indecisa se pubblicarlo o meno...ma vedo che avete capito!
      Ciao, un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  15. Hai scelto un modo unico, speciale e molto tenero per ricordare tuo padre, mi hai fatta commuovere.
    Un abbraccio
    Beatrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beatrice, come scrivevo sopra a Melinda sono stata indecisa sulla pubblicazione...però ci tenevo a ricordarlo così, forse a condividere anche questo ricordo con voi. Oggi è proprio una giornata pesante, sono passati 20 anni, ma a volte gli anniversari fanno ancora tanto male come se fosse successo ieri.
      Ciao, grazie e un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  16. Bellissima frase :)
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sheryl, un grande abbraccio anche a te.
      Antonella

      Elimina
  17. Per me sono passati tre anni...Lunghissimi. Credo che mio padre sia stata la persona al mondo che mi ha amata di più. E' un amore diverso da quello di un marito o di un figlio. E' un amore protettivo, dolce, altruista, che sai che non verrà mai meno. Purtroppo è anche un momento doloroso di crescita: quando smetti di essere figlia devi per forza diventare adulta e senti che dovrai per sempre essere in grado di cavartela da sola.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per e è qualche cosa di mai completamente accettato, la perdita della mia mamma è stata durissima, dolorosa, come tutte le perdite inaccettabile ma alla fine accettata, quella di mio papà è molto più "difficile".
      Ciao, un abbraccio anche a te.
      Antonella

      Elimina
  18. Comprendo bene i giorni pesanti e neri, il senso di vuoto e smarrimento... Tu sei parte di tuo papà ecco perchè vivrà per sempre.
    TVB
    Xavier

    RispondiElimina
  19. Ciao Xavier, so che, purtroppo, comprendi le giornate nere come questa e il senso di impotenza che ti toglie il fiato. Bellissima e consolante la tua considerazione finale.
    Grazie e un forte abbraccio, Antonella

    RispondiElimina
  20. I nostri cari ci lasciano, purtroppo, e ci mancano. Ma dobbiamo ricordarci che loro continuano a vivere in noi, nel pensiero, nei gesti, perchè noi siamo rami del loro albero.
    Un abbraccio, Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Stefania, è vero, bisogna ricordarsi di questo, bellissimo il tuo pensiero sui rami dell'albero.
      Un abbraccio e buona serata.
      Antonella

      Elimina
  21. 20 anni già ?.. e vero che e un post che significa molto
    bello
    buona notte !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anni, eh sì sono passati 20 anni, purtroppo i miei genitori sono mrti giovani...
      Ciao, serena notte.
      Antonella

      Elimina
  22. Cara Antonella, come è vera quella frase.
    ti abbraccio forte, e scusami se non so dirti altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna, grazie di questo tuo passaggio, a volte non servono parole, l'abbraccio dice tutto.
      Antonella

      Elimina
  23. Cara Antonella comprendo benissimo il vuoto che lasciano nel nostro cuore le persone che amiamo e ci hanno amato, anch'io ho questo vuoto.
    Un pensiero al tuo papà. Grazie della condivisione1
    Un abbraccio♥
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, sono io che ringrazio te per aver condiviso con me questo momento, e per aver mandato un pensiero al mio papà.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")