martedì 26 maggio 2015

Tu chiamale se vuoi emozioni...





L'attesa


L'abbiamo aspettata tanto tempo domenica 17 maggio, la prima volta che ne abbiamo parlato,
 forse, era gennaio e maggio sembrava così lontano...
Ne abbiamo parlato per telefono Audrey ed io per settimane, per mesi, era iniziato tutto con
un " Forse...chissà...non lo so...ma potrebbe essere che io vengo a Torino per il Salone del Libro,
 sai presentano il libro delle bloggaline dove è pubblicata anche una mia ricetta.".
Che occasione! l'occasione che aspettavamo da tre anni...poterci, finalmente, conoscere dal vivo.
Tre anni di blog, tre anni di telefonate quotidiane, alla fine i nostri blog erano diventati solo una
piccolissima parte delle nostre conversazioni.
Tre anni in cui il desiderio di conoscersi è cresciuto di pari passo con la nostra amicizia e, finalmente
questa straordinaria opportunità. Per mesi ne abbiamo parlato, poi il fatidico giorno dell'acquisto dei 
biglietti del treno, Audrey mi telefona e mi dice: " Tutto fatto, ho prenotato! "
Gioia...felicità...eccitazione...e poi il mondo giorno dopo giorno ha cominciato a cadermi in testa.
Sì, perchè. emotiva come sono, ho cominciato a pensarci seriamente e con il pensiero sono nati i dubbi
" E se poi l'incontro non funziona? E se poi, cosi a pelle, non ci piacciamo? E se per un incontro
fugace mettiamo in gioco tre anni di amicizia? "
E man mano che i giorni passavano emozioni e dubbi mi assalivano lasciandomi senza fiato.
...sabato 16 maggio ero fuori di me. L'attesa, come tutte le attese, mi angosciava, la paura che le cose
non funzionassero mi stringeva la gola...ansia, tanta ansia e tante incertezze.









L'incontro

Domenica mattina...in realtà mi sento molto più rilassata, come sempre viaggiare in macchina
 mi dà tranquillità. La giornata è splendida, l'appuntamento alle 10, nel segno della
più alta piemontesità, sotto la Mole.
Vederci, riconoscerci ancor prima che gli occhi riuscissero a metterci a fuoco e volare una tra 
le braccia dell'altra è stato un tutt'uno. Un po' di lacrime, un abbraccio lungo e stretto, ripetuto 
più volte, l'emozione che ci travolgeva e e soffocava: " Sei proprio tu " " Sei proprio come ti immaginavo "
" Mamma mia, non mi sembra vero di essere qui con te"
Improvvisamente l'ansia, la paura di un incontro un po' al buio spariscono e c'è solo una
gran voglia di continuare ad abbracciarci. E poi le presentazioni, lei ci presenta sua sorella G.
io presento Renato e lì, in coda sotto la Mole chiacchieriamo e sembra davvero che per noi sia
una consuetudine uscire insieme e vivere la città...









La Giornata


Quindi, dicevo, in coda sotto la Mole, in realtà non so nemmeno se è stata una coda lunga
o meno, le cose da dirsi, il piacere di parlare, finalmente, con una persona reale e non
attraverso il telefono o lo schermo del pc ha avuto il sopravvento su tutto.
Siamo saliti sulla cupola della Mole, Torino ci ha regalato, dopo l'uragano dei giorni precedenti,
una giornata serena, l'aria quasi totalmente pulita.
Sguardi, parole risate...Audrey ha voluto assolutamente salire sulla Mole e...
- ci credete? - soffre di vertigini e non ha nemmeno potuto avvicinarsi alla balconata.
Poi una lunga passeggiata attraverso la città, devo dire che io non amo molto Torino, ma, lo
ammetto, la città era sorprendentemente bella...o forse io l'ho vista con gli occhi di una persona 
felice e che stava vivendo in mezzo ad un Oceano di emozioni.
La Gran Madre, i Murazzi, il Po, il Parco del Valentino...e poi seduti a pranzo, un pranzo bellissimo,
senza silenzi, con tante cose da raccontare e da condividere.








E ancora la città, il gelato da Grom ( avevo sfiancato Audrey parlandole continuamente della bontà 
e genuinità di questi gelati e lei  ha voluto assaggiarli! ), via Roma, il Polo Reale, Palazzo Madama, il
Duomo, l'area archeologica, il Teatro Regio, via Po...
Audrey non è stata una sorpresa, lei anche nella realtà è proprio così, come l'abbiamo conosciuta
leggendo il suo blog: una ragazza sincera, pulita, una bellissima persona, non c'è niente di
falso e di artefatto in lei, ha gli occhi limpidi, è dolcissima e spontanea.
La sorpresa è stata sua sorella G. spumeggiante e innamoratissima di Torino, sentite
questa, sostiene che l'acqua del Po profuma di citronella!
Una donna che ti avvolge con una personalità travolgente.








L'arrivederci


Fermi davanti al bagagliaio della nostra macchina ci scambiamo i regali, prodotti delle nostre
terre -  il formaggio, la cioccolata - poi G. e Renato ci lasciano un po' sole e noi ripercorriamo,
stanche ma felici, le strade di Torino dirigendoci verso la stazione, un momento solo
nostro, un momento importante; parliamo un po' di noi, di quanto è stata bella ed importante
questa giornata, di come sia stato unico camminare con calma per la città parlando tranquillamente,
senza fretta, come se per noi stare insieme fosse una consuetudine. Il blog ci ha dato tanto, ci ha
regalato questa straordinaria amicizia.
In stazione ci aspettano Renato e G. e , purtroppo anche il treno che riporterà queste due donne
fantastiche verso Sud...così lontano da qui...la promessa, la speranza, il sogno è quello di rivedersi
a Milano...il tempo corre, bisogna salutarsi...mi viene da piangere, non ce la faccio a rimanere fino
all'ultimo secondo, sarebbe troppo triste.








Verso casa

Il cielo si tinge di rosso ed esplode in un tramonto spettacolare, Renato ed io continuiamo 
a parlare di loro, è stata una giornata vissuta intensamente, piena di gioia e di emozioni indescrivibili,
mi sento un po' impotente, non ho nemmeno le parole per poter dire tutto quello che ho provato.
Grazie, ragazze, grazie Audrey non dimenticherò mai le ore passate insieme e il tuo dolcissimo sorriso.
Tu chiamale se vuoi emozioni...








38 commenti:

  1. Bellissimi scatti, nei vostri visi l'emozione pura, un incontro speciale che rimarrà nei vostri cuori!
    Un forte abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Beatris, è stato un incontro speciale che non potremo mai dimenticare. C'è stata tanta emozione, tanta gioia e il piacere di essere finalmente insieme.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  2. Che emozione!!!

    Sei riuscita a trasmettermela, cara Antonella.

    Sicuramente ora Torino ti piacerà di più, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna, eh sì, Torino oggi mi piace un po' di più In realtà devo dire che, mancando da parecchi anni, ho trovato la città decisamente cambiata in positivo. Per quanto riguarda l'emozione...ti lascio immaginare!
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  3. A me, fino ad adesso, è successo di conoscere "dal vivo" tre amiche blogger, dopo che ci siamo scritte per molto tempo. Anch'io ero molto emozionata e incuriosita dal vedere chi sarebbe arrivata, com'era, che aspetto aveva, che carattere aveva.. In tutti e tre i casi è stato molto bello e l'amicizia è continuata poi sul blog , perchè abitiamo abbastanza lontane. Tieni conto che io abito vicino a Milano e, la prima volta, al mare a San Benedetto del Tronto, ho conosciuto un'amica che abitava là. La seconda volta, in Svizzera !! La terza volta, l'hanno scorso quando sono andata a Bologna e ho conosciuto un'amica di quella città.

    Sono stata alcune volte a Torino, anche per la Sindone ma cinque anni fa, e poi ho visitato alcune mostre.
    E' una bella città.
    Che bel post che hai scritto !!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirtillo, io, prima di Audrey, aveva conosciouto dal vivo Cinzia, una blogger che vive in Svizzera ed era stato un incontro molto intenso ed emozionante. La mia paura con Audrey era che, considerando che tre anni ci telefoniamo ogni giorno e il nostro è un rapporto di autentica amicizia, il contatto fisico potesse cambiare qualche cosa. In realtà è stato così...ma in meglio.
      Anch'io ho partecipato a diverse Ostensioni della Sindone, altra grande emozione, anche a quella di 5 anni fa...chissà, magari senza saperlo, ci siamo sfiorate!
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  4. Grandiii! Dopo tanti contatti blogghistici... finalmente vi siete incontrate davvero! Che belle siete!
    Dev'essere stato stupendo :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai capito, adesso, perchè preannunciavo un fine settimana di emozioni? Non ho davvero parole per descrivere quello che, in realtà, questo incontro è stato! Hai visto come siamo carine ?
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  5. Ciao Antonella,
    sappi che, a casa mia, abbiamo letto il post tutti assieme e ci siamo goduti il momento riassaporando le ore trascorse assieme. Grazie!! Grazie perchè ci avete fatto trascorrere una giornata meravigliosa e grazie perchè, leggere che la mia emozione è stata anche la tua mi riempie di gioia. Spero di riabbracciarti presto e di avere la fortuna di trascorrere altro tempo in tua, anzi in vostra compagnia :D
    Tvtb bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè mi ringrazi Audrey? Quello che ci siamo date è stato reciproco, voi avete fatto trascorrere a noi una giornata irripetibile. Conoscerti è stato il più grande regalo che questo mondo virtuale mi poteva fare.
      Un abbraccio fortissimo.
      Antonella

      Elimina
  6. Cara Antonella le emozioni si susseguono sempre!!! Rieccomi dopo l'adunata di noi alpini a Aquila, li pure eravamo tutti emozionati sembra sempre la prima volta che ci si prepara per sfilare ed è così ogni anno.
    Ciao e buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Tomaso, in questo mondo di blogger è tutto un susseguirsi di emozioni. Tu a L'Aquila con la grande adunata degli Alpini ed Audrey ed io a Torino per il nostro primo incontro reale...
      Buon pomeriggio e a presto.
      Antonella

      Elimina
  7. Risposte
    1. Ciao Roberta, sì, è stato bellissimo ed indimenticabile.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  8. Ciao Antonella,
    queste sono emozioni che ti lasciano senza parole ma ti riempono il cuore di gioia
    un caro saluto a te e Audrey

    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, Tiziano, io non ho avuto parole per descrivere quello che ho provato ma ho ancora il cuore pieno di emozione.
      Un saluto e l'augurio di una buona giornata.
      Antonella

      Elimina
  9. Che bello Antonella!No,non devi aver paura che non funziona quando ti scrivi da tre anni parlano le anime non i volti!Quando ci si incontra sembra essersi visti il giorno prima e tutto è naturale!Bellissime voi!Un bacio,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosetta, hai ragione...parlano le anime. E' stata una giornata stupenda!.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  10. E' stato molto bello anche per me vedervi insieme nelle foto, mi ha fatto sentire un po' lì con voi! Audrey ha ragione: Antonella sei proprio una donna elegante e raffinata, lo si percepisce anche dalle foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie...ma, credimi, Audrey ha esagerato...Mi piace che tu ti sia sentita un po' lì con noi, per me è stata un emozione indimenticabile.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  11. Sicuramente un piacevole incontro.
    saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, un incontro che mi ha dato molto.
      Un caro saluto.
      Antonella

      Elimina
  12. Cara Antonella, che bello.... quante emozioni. Sono stata a Torino anch'io e ho incontrato Betty e Gianna due anni fa. Hai fatto un post stupendo e Voi siete magnifiche. Vi saluto con un abbraccio tutte e due (non riesco a scrivere da Audrey).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, sì, è stato bellissimo, una giornata riuscita in tutti i minimi particolari e densa di emozioni che ancora adesso mi riempiono il cuore.
      Un grande abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  13. Carissime Antonella ed Audrey mi congratulo con entrambe per l'iniziava,per l'incontro piacevole ed emotivo ,per la bella giornata trascorsa assieme che sicuramente vi ha donato molto ed ha cementato la vostra virtuale amicizia che si è trasformata in qualcosa di più perché vi siete potuto anche abbracciare e sentire il contatto umano.
    Vi auguro che il vostro rapporto sia duraturo e sicuramente sarà più coinvolgente.
    Vi abbraccio con affetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cettina, è stato un incontro molto importante...dopo tre anni di blogger, le rubriche ideate e scritte insieme, le telefonate quotidiane finalmente ci siamo incontrate nel mondo reale e davvero questa sensazione non ha prezzo...
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  14. Ciao Antonella
    Ho promesso che il prossimo incontro ci vado pure io. Peccato, questa volta non sono riuscita ad andarci.
    Anche Audrey mi aveva parlato di vederci.... Ma la prossima volta ci incontreremo.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Thais...e sarà un grande piacere, tra l'altro tu sei stata una delle mie prime lettrici!
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  15. Una bella esperienza. Grazie per averla condivisa.
    Un sorriso per la giornata.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sì, un'esperienza molto bella, piena di emozioni e che mi ha lasciato molto...non si poteva non condividerla.
      Felice giornata.
      Antonella

      Elimina
  16. Risposte
    1. Ciao Leovi, sì, è stata una giornata di felicità da conservare per sempre tra i ricordi.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  17. Mi sono emozionata anche io... sono così felice per questa tua/vostra felicità! ♥ L'amicizia è un vero tesoro e il vostro affetto e la felicità di essere insieme traspare moltissimo dall'ultima foto: siete bellissime!
    Ti abbraccio davvero forte forte ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vivy, quanto hai ragione, l'amicizia è un vero tesoro...per questo amo questo blog perchè mi ha regalato persone stupende. Ed è vero siamo state felicissime nel tempo trascorso insieme e penso anch'io che questo traspaia anche dalle fotografie. Spero di riuscire, un giorno, ad incontrare anche te.
      Un grande abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  18. E certo che sono emozioni e si vede dal tuo volto.
    P.S.: io lo avevo capito dalla scorsa settimana che era questa la sorpresa proprio leggendo gli ultimi post di Audrey.
    Che bella sensazione hai descritto! Siete una forza.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, non vale...avevi già capito tutto...
      E' vero, sai, sono emozioni forti che non possono non trasparire anche attraverso le fotografie.
      Un forte abbraccio ( come quelli che una volta ci davamo di persona e che mi mancano )
      Antonella

      Elimina
  19. che belli gli incontri tra blogger!

    e poi torino con il sole è una vera signora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un incontro davvero speciale che mi lascia ancora in preda a tante emozioni.
      Hai ragione, quel giorno Torino, era davvero una regina!
      A presto.
      Antonella

      Elimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")