mercoledì 28 gennaio 2015

Passato




" Il Passato mi incuriosisce più del Futuro e non mi stancherò mai di ripetere
che il Futuro è un'ipotesi, una congettura, una supposizione, cioè non una realtà.
Tutt'al più una speranza alla quale tentiamo di dar corpo coi sogni e le fantasie.
Il Passato invece è una certezza, una realtà stabilita. Una scuola dalla quale non si prescinde perchè, se non si conosce il Passato non si capisce il Presente e non si può tentare
di influenzare il Futuro coi sogni e le fantasie.
E poi ogni oggetto sopravvissuto al Passato è prezioso perchè porta in sè un'illusione
d'eternità. Perchè rappresenta una vittoria sul Tempo che logora, appassisce ed uccide,
una sconfitta della Morte. "

( Oriana Fallaci, La Rabbia e l'Orgoglio )

29 commenti:

  1. Io guardo sempre al passato, cercando un bel futuro ma vivendo il presente.
    Il passato però, è vero, ha il suo fascino. E le risposte a tutto.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moz, io pensi che non si possa prescindere dal passato, il passato è quello che siamo oggi e quello che saremo domani.
      Un abbraccio e buon fine settimana.
      Antonella

      Elimina
  2. Ciao Antonella,
    anche Giorgio Bassani nel suo "Il giardino dei Finzi Contini" mette sulle labbra di Micol un elogio al passato, ma in quello scenario il futuro era tragicamente nell'aria.
    Un caro saluto:)
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marilena, ho appena finito di rileggere Il Giardino dei Finzi Contini ( ne scriverò presto ), certo lì il futuro non lasciava spazio a sogni e fantasie. Comunque un bellissimo libro!
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  3. Cara Antonella senza passato non ci sarà neanche il futuro.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, io credo che il Futuro lo costruiamo sul Passato.
      Ti auguro una serena giornata.
      Antonella

      Elimina
  4. CI sguazzo a piene bracciate in questa riflessione della Fallaci.
    Ciao Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so Pino, lo so...ci sto sguazzando anch'io.
      Ciao, buon fine settimana.
      Antonella

      Elimina
  5. ..il passato è la nostra bibbia.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cettina, bellissima definizione di Passato la tua che condivido pienamente.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  6. a prescindere dal passato come inteso dalla Fallaci...
    Spesso ripensando al mio passato, mi trovo a considerare quanto accaduto con gli occhi dell'oggi, maturati da un po' più di esperienza... e mi sorprendo a scoprire sfumature che allora non consideravo ed ad imparare una lezione con ritardo, ma costruttiva..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renata, a prescindere dalla Fallaci quello che dici è vero...con gli occhi più mature di oggi il nostro Passato diventa uno scrigno di insegnamenti, si riempie di significati che allora non avevamo nemmeno immaginato e sì...diventa una grande lezione di vita.
      Un abbraccio e buon fine settimana.
      Antonella

      Elimina
  7. Ognuno di noi ha un passato nel cuore, un passato da ricordare!
    Un forte abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un passato che spesse volte ci da tanta forza e sicurezza....quello che il Futuro non potrà mai fare.
      Un grande abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  8. Ad ognuno le proprie scelte in questo caso dettate dalla natura, dal carattere, personalità, ereditarietà. Io ho ricordi molto forti di tutto il mio passato, fino dall'età di due anni. Niente è andato perduto e ha costruito il presente. Ma la mia mente è sempre rivolta al futuro. Perché il futuro è ancora da costruire, ricco di cose nuove, sorprese, emozioni da conoscere. Il passato è necessario ma mi annoia. So già tutto. Mi presenta gli sbagli, ahimè ! Amo l'avanguardia ! Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grazie, anch'io, come te, ho ricordi lontanissimi, come te niente è andato perduto. La differenza sta nel fatto che io non mi annoio del mio Passato, ogni volta che ripercorro qualche momento della mia vita lo vedo con occhi e con animo nuovi e ne traggo nuove ispirazioni. Naturalmente volgo lo sguardo anche al Futuro e come tutti nel futuro ripongo aspettative, sogni e speranze.
      Un grande abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  9. Dimenticavo : Come sta tuo marito ? Spero meglio e che tu sia più serena. Oggi finalmente ho trovato del tempo da dedicare alle amiche web affezionate come te. Auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mio marito sta meglio, la nuova terapia inizia a dare i suoi frutti. Martedì ha avuto un controllo sul defibrillatore che gli hanno inserito e la bella notizia è che in questi due mesi non è mai entrato in funzione. Grazie ancora.
      Antonella

      Elimina
  10. Il passato insegna, nel presente si vive e si cerca di costruire un buon futuro.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed in realtà è proprio così!
      Un saluto.
      Antonella

      Elimina
  11. E' vero che non puoi capire il presente se non conosci il passato da cui deriva. Però anche il ricordo, anche gli oggetti appartenuti al passato hanno in sé la loro fine, la morte e no, non sono una vittoria sul tempo. Niente può esserlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, no, nessuno oggetto, nessun ricordo può vincere sul Tempo ma, forse, la Grande Storia può superare anche le barriere del Tempo.
      Ciao, buon fine settimana.
      Antonella

      Elimina
  12. Interessante, ma il passato è alcuna certezza, sono i ricordi. Lo stesso fatto è ricordato in modo diverso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella questa tua considerazione...il passato sono i ricordi e ognuno ricorda con sensibilità diverse!
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  13. Il passato ha il suo fascino, ma preferisco guardare al presente, il futuro non ha certezze. come dice la Fallaci. Ciao Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, io credo che senza il Passato non vivrei il Presente così come lo vivo. Il fututo...è un'ipotesi...
      Ciao e buon fine settimana.
      Antonella

      Elimina
  14. Ciao Antonella,
    ma quante cose mi sono persa?
    ora recupero tutto per fortuna sto tornando indietro ;)
    un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey, forse qualche cosa ti sei persa...ma i post restano lì, non ti preoccupare.
      Un bacione.
      Antonella

      Elimina
  15. Nós vivemos as lembranças boas do passado, isso é uma realidade.
    Tenha um ótimo dia.

    RispondiElimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")