domenica 30 novembre 2014

Aspettando Natale 3: E se fosse sempre Natale?






 Tutte le storie di Natale racchiudono in se alcuni elementi importanti: ricordi bellissimi, sogni fantastici e sentimenti puri.
Oggi  "Aspettando Natale 3" apre le danze raccontandovi un desiderio realizzato dai contorni affascinati, delicati e magici. Questa è la storia di Marco Romani, una vita colma di ricordi d'infanzia ineguagliabili , la storia della sua famiglia, l'unicità del suo negozio che fa tornare tutti bambini regalando un attimo di gioia.
Questo è il nostro e il suo racconto di Natale e inizia proprio con "C'era una volta..."









Marco Romani ha 45 anni e per 22 ha svolto la professione di giornalista presso grandi
testate a tiratura nazionale. Ma la grande passione di Marco è il Natale...passione che arriva da lontano, da 
quando la mamma nel 1963 " prende banco " al famoso mercato romano di piazza Navona, banco in cui
da principio vende giocattoli e poi balocchi natalizi.




Gloria la nostra " inviata speciale " e Marco




Marco





Come detto siamo negli anni '60, anni del boom economico, anni in cui il materiale per eccellenza,
anche per quanto riguarda gli addobbi natalizi, è la plastica. Poi agli inizi degli anni '80 una sorta di svolta,
incomincia la richiesta sempre più insistente, di palline di vetro decorate con maestria, insomma
- per farla breve - palline come quelle di una volta.










E allora? E allora la risposta che Marco e la sua famiglia si sono dati è stata:
" " Se vogliono le palline di vetro diamogliele, ma che siano palline di vetro " come Natale comanda "
Da questo momento inizia il periodo di accurata ricerca di piccole aziende artigiane 
di soffiatori e decoratori del vetro, artisti di questa grande arte scoperti da Marco in Italia, Germania, Polonia, Repubblica Ceca e dopo anni la plastica viene soppiantata dal vetro e tornano a Roma
 le palline di una volta.









E' un successo assoluto ed immediato, tutta Roma impazzisce per gli addobbi di vetro
 per gli alberi di Natale.
Da quel momento il banco in piazza Navona inizia una nuova vita e diventa un vero e 
proprio punto di riferimento per il collezionismo romano.









Durante una delle nostre lunghe conversazioni - intervista Marco ci ha raccontato di 
come è nata l'idea di un negozio " Sempre Natale " a Roma. Lui ha sempre viaggiato
molto per lavoro e, appassionato del Natale e dei suoi ornamenti, in ogni grande metropoli
ha sempre visitato il Christmas Shop, a un certo punto del suo viaggiare si chiede:
" Ma perchè in tutte le città del mondo e in Italia, a Roma, no?" e così nasce l'idea del
suo Sempre Natale, primo ed unico negozio in Italia dedicato esclusivamente al Natale
e aperto tutto l'anno.









A Maggio di quest'anno apre il negozio a Roma in via della Scrofa( con inaugurazione
ufficiale il 21/ 06 ), il negozio comincia a farsi conoscere, anche attraverso un'imponente campagna stampa
e, inaspettatamente, già ad Agosto si rivela un grandissimo successo. Inizialmente un grande pubblico
di turisti amanti dell'ornamento natalizio, quelli che in ogni città comprano 
la pallina di Natale e poi un grande pubblico di romani e  di grandi collezionisti,
In somma, ci racconta Marco, è andata davvero bene!









Continuando a chiacchierare, circondato dai suoi bellissimi ornamenti, Marco ci racconta
di quanto sia stata importante l'esperienza del " banco " in piazza Navona e di quanto sia 
importante l'esperienza con collezionisti di livello molto alto ed esigente che nel suo negozio
trovano quello che cercano: ornamenti di altissimo livello e valore, pezzi numerati che non superano
i 300 esemplari









Ma, prosegue Marco, non è un negozio di lusso, è un negozio per tutti, dal collezionista che cerca 
il pezzo raro e prezioso a chi cerca l'ornamento un po' particolare per l'albero di Natale( sempre in vetro ) 
che non supera i 5 euro di costo...in definitiva il negozio offre una vasta gamma di addobbi,
 e c'è un addobbo per tutti.









Gli chiedo se ci sono grandi differenze di clientela tra il " banco " ed il negozio, mi risponde che
certamente durante il periodo natalizio tutto il pubblico, romano e no, si riversa in
piazza Navona e , quindi, al loro storico banco...il negozio arriva come un prolungamento e nel contempo un'innovazione e ospita un pubblico più raffinato.




















Ci spiega quanto sia cambiato nel corso degli anni il modo di acquistare. Negli anni '60,
gli anni del boom economico in cui i suoi genitori hanno dato il via all'attività, si comprava molto,
, gli ornamenti venivano anche acquistati a scatole da 12 pezzi, oggi si comprano decisamente meno
oggetti ma più selezionati. Si mette l'accento soprattutto sulla qualità del prodotto e sulla cura 
della decorazione.














All'interno di questo straordinario negozio attira la mia attenzione un angolo in cui,nella loro cornice, 
appese " vecchie " e preziose cartoline di Buon Natale risalenti agli '30/ 40, cartoline che venivano inviate
ai soldati in guerra. Fanno parte della collezione privata di Marco, ma esiste anche una seconda 
collezione a disposizione dei clienti.







Il negozio è bello, caldo e pieno di atmosfera: :
musica jazz di Natale, scelta accurata dei profumi e dei colori, mobili antichi che attirano
persone di qualsiasi latitudine ed età.









Al termine di questa nostra prima, piacevolissima, conversazione chiediamo a Marco:
" La cosa più bella del tuo negozio? "
Sorride e risponde: " Sorridono tutti e mi dicono: grazie perchè mi hai fatto ricordare 
di quando ero bambino. "





( Fotografie Gloria Nicola )




"Aspettando Natale 3" vi da appuntamento a domenica 7 dicembre
con un altro racconto dai contorni natalizi.
Clicca qui per andare da Audrey autrice del blog " L'Atelier du Fantastique"






34 commenti:

  1. Buon giorno Antonella, complimenti per il ricco post,
    magari fosse Natale tutto l'anno, ma il natale di tanto tempo fa
    certamente nel mondo ci sarebbe tanta più buona gente
    ciao un caro saluto

    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziano, grazie, mi fa piacere che il post ti sia piaciuto. Già, magari potesse essere sempre Natale...quei Natali di una volta dove davvero la gente era più unita.
      Un caro saluto.
      Antonella

      Elimina
  2. Una bellissima storia, fiabesca ma AUTENTICA, di Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Costantini, a volte anche le storie vere hanno un po' dell'incanto delle fiabe....questa è una di quelle!
      Ti auguro una buona serata.
      Antonella

      Elimina
  3. Cara Antonella, ma quante belle cose ci fai vedere, una più bella dell'altra, dal bellissimo albero e tutto ciò che ce per decorarlo. Ciao e buona domenica dell'evento cara amica accendiamo la prima candela.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accendiamo insieme la prima candela per la prima domenica d'Avvento...Gli oggetti del negozio di Marco sono davvero meravigliosi, sono felice che ti piacciano.
      Ti saluto con affetto.
      Antonella

      Elimina
  4. Cara Antonella ,sono ritornata agli anni 60!Sul mio albero di bambina erano presenti decori simili!Che belli,che magia!Ti sono grata di avermi fatto conoscere questo negozio!Io Roma ce l'ho vicina...e poi è aperto tutto l'anno,prima o poi farò una capatina!E da te come vanno le cose?Tuo marito si sta riprendendo!Vi auguro un sereno dicembre!Bacioni,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosetta, quando mia cugina mi ha parlato di questo negozio io ho pensato a te...sono certa che prima o poi andrai a visitarlo. Adesso che mio marito è a casa le cose vanno un po' meglio, ora deve cercare di stare rilassato e non stancarsi...il defibrillatore e la terapia dovrebbero aiutarlo a stare meglio. Grazie, Rosetta, un bacione.
      Antonella

      Elimina
  5. Bellissimi, e io molti addobbi di questo tipo li ho ancora, in un albero che faccio a casa dei miei nonni! Originale anni '60-'70!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, Moz, a me gli alberi di Natale piacciono così, pieni di vecchi ornamenti con tante storie da raccontare...
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  6. Bellissimi decori ,mi ricordano quelli che avevamo a casa dei miei genitori , ma che si sono rotti tutti. Il Natale è un bel sognare. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cettina...hai ragione, il Natale è un bel sogno!
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  7. Ciao Antonella,
    nonostante tutte le difficoltà e gli imprevisti che, in queste settimana, hanno torturato te e sfinito me, siamo riuscite a ultimare questo post. Spero davvero che piaccia questa bellissima storia ;)
    un bacione amica cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey, non so nemmeno come abbiamo potuto farcela...Mi sembra che i nostri lettori abbiano apprezzato questa bella storia e questo non può che renderci felici.
      Un bacione.
      Antonella

      Elimina
  8. Bellissimo questo post! Quando sono in vacanza e mi capita di vedere un Christmas shop mi ci infilo sempre dentro (e non esco quasi mai a mani vuote, anche se è piena estate)! Bellissima idea aprirlo anche in Italia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, anch'io sono una cacciatrice di ornamenti natalizi...non importa la stagione, ogni viaggio ha il suo balocco.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  9. Ciao
    un bellissimo post, un Christmas shop veramente super. Le fotografie sono fantastiche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta, è un negozio che fa innamorare. Le fotografie, davvero belle, le ha scattate mia cugina, la nostra inviata nella capitale!
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  10. Che splendidi addobbi! Ti fanno ritrovare la felicità di vivere il Natale.. in questi tempi non è sempre così facile!
    Complimenti!
    A presto... Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, in questi tempi non è così facile ritrovare la magia e la dolcezza del Natale....e questi splendidi ornamenti aiutano a ricreare la magia.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  11. Ciao Antonella! Mi hai aperto un mondo da visitare con il negozio di Marco, starò con gli occhi sgranati come una bambina per ammirare tutte le cose belle che ha; un forte abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, se ci andrai sono sicura che sarà bellissimo...lui poi è una persona splendida che si racconta volentieri e condivide la sua passione. Allora buona passeggiata romana, un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  12. Magari fosse sempre Natalew, Antonella !

    Magici ornamenti natalizi.

    Abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, Gianna, sarebbe bello...anche perchè forse riusciremmo ad essere sempre un po' più disponibili gli uni verso gli altri.

      Sono contenta che questa carrellata di magnifici ornamenti ti sia piaciuta

      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  13. Amore questi oggetti navidadl! Bella foto! Spero che il vostro marito si riprende presto da che la chirurgia di cuore! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leovi, a me il Natale piace molto e questi oggetti lo rendono ancora più prezioso. Mio marito sta riprendendosi anche se rimane tanta preoccupazione.
      Un grande abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  14. Comunque riesci a fare questi splendidi post.... Bellissimo il negozio, ma pensare al Natale mette un po' di tristezza. Riguardati, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Ale, in realtà non so come ho fatto a fare questo posto...sono stanca, ansiosa e il pensiero per mio marito è diventata una costante...non so se davvero sono riuscita a scrivere un bel post, ci ho provato!
      Spesso il Natale è accompagnato da un po' di malinconia...ma tu cerca di viverlo al meglio.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  15. Una testimonianza fotografica intensa e corredata da parole che invogliano a questo particolare shop.
    Un sorriso per la nuova settimana.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, questo negozio mi ha riempita di entusiasmo e mi è piaciuto parlarne.
      Ti auguro una felice settimana.
      Antonella

      Elimina
  16. Un bellissimo e ricco di colori questo post. Mi sono tornati alla mente gli addobbi natalizi di quando ero bambina,tutti in vetro e fragilissimi..
    Evviva il Natale!
    Ciao Anto, grazie e buona serata.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta, Daniela, di averti fatto tornare alla mente gli addobbi della tua infanzia.
      Evviva il Natale!
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  17. uno dei post migliori letti la settimana scorsa. Ciao
    http://haylin-robbyroby.blogspot.it/2014/12/top-of-post-01-dicembre-2014.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta, un abbraccio.
      Antonella

      Elimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")