mercoledì 19 giugno 2013

Il numero di Dio, Vincenzo Di Pietro




Forse qualcuno di voi si ricorderà che la scorsa estate avevo scritto una serie di post
dal titolo " I cortoromanzi dell'estate " 
tra gli autori presentati c'era Vincenzo di Pietro e il suo


un romanzo che mi aveva molto colpita.
Gli scorsi giorni Vincenzo mi ha contattata  comunicandomi l'uscita del suo nuovo 
romanzo e dandomi l'opportunità di proporvelo in anteprima.
Il romanzo promette di essere un successo , pensate che nella classifica  delle top 50
di IBS Vincenzo è al 14° posto e Stephen King al 16°...!

Il numero di Dio

 Si tratta di una storia intrigante e molto articolata,
 in cui lo scrittore pescarese mescola molti ingredienti: fisica, genetica, suspence
 e anche una buona dose di sovrannaturale.
 La vicenda ruota intorno al vangelo di Tommaso, un codice perduto nella notte dei tempi,
  e che racchiude il segreto per comprendere la fibra dell'Universo.
 Per raggiungere Dio, per partecipare alla sua potenza. 
In questo avvincente thriller, molti sono gli scenari e anche gli sbalzi spazio-temporali.
Si parte dal 400 d.C. in Libia: la città di Silene è flagellata dalla peste, 
e anche la principessa ne è stata colpita. 
L'intervento prodigioso di Giorgio, guardia dell'imperatore Diocleziano, 
consente alla figlia del re di salvare la vita e preservare intatta la sua bellezza. 
La vicenda poi si snoda attraverso gli anni fino a giungere al 2008, anno in cui quattro persone,
 tra loro diversissime e senza alcun apparente legame, 
si trovano invischiate in un affare molto più grande di loro. 
Sono gli eletti, i quattro nuovi apostoli, e hanno il compito di proteggere l'umanità dall'avanzata del Male.
 Un Male subdolo e potentissimo, alla ricerca dell'ultima verità,
 quella che forse Gesù confidò all'apostolo Tommaso. 
Grazie alla brillante Loredana Toscano, la protagonista femminile del romanzo,
 i quattro nuovi apostoli riescono a ricomporre i tasselli del mosaico
 e a collegare eventi e luoghi per evitare che il prezioso papiro cada nelle mani sbagliate.
In questo suo ultimo lavoro, il primo della così detta "trilogia del divino", 
Vincenzo Di Pietro ci conduce alla scoperta dei segreti della materia, 
in una rocambolesca e avvincente avventura. 
La scrittura frizzante, evocativa e duttile riesce a reggere registri narrativi molto diversi: 
dai momenti di pathos a scene distensive, dalle coloriture umoristiche. 
Si intuisce un'imponente ricerca documentale, che spazia in molti campi dello scibile umano. 
La lettura, tuttavia, non è appesantita da divagazioni didascaliche 
e i riferimenti storico-scientifici sono sempre funzionali allo svolgimento della vicenda.
Il risultato lascia convinti: le pagine scivolano via e si resta con il fiato sospeso fino all'ultima riga.
( recensione di Luca Filippi, La Vibrazione Nera )


Per chi fosse interessato oggi, 20 giugno, potete prenotare il libro qui


contribuendo a far volare Vincenzo nelle classifiche!









20 commenti:

  1. deve essere bello ma ne ho ancora una bella lista sul comodino ....ora come ora prenderebbe la polvere e non mi è mai piaciuta sta cosa ....buona gionata antonella....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara, non parliamo di liste sul comodino perchè la mia è infinita, ogni volta che ne leggo uno ne aggiungo tre o quattro. Non riuscirò mai, nemmeno se potessi avere un'altra vita, a leggere tutto quello che vorrei.
      Ciao, un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  2. Adoro leggere e sono un'assidua frequentatrice della biblioteca del mio paesino. Il libro che consigli nel post di oggi lo trovo interessante e sicuramente lo cercherò per guardarlo, aprirlo e leggerlo con attenzione e passione.
    Un vero e sincero grazie per i delicatissimi e dolcissimi messaggi che lasci al mio blog, ne sono felicissima!
    Un forte abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, io non l'ho ancora letto, però di Vincenzo ho letto altre cose che mi sono piaciute molto e sono sicura che anche questa volta non mi deluderà.
      Per me è un piacere passare dal tuo blog e sono io che sono felice di averti conosciuta.
      Un grande abbraccio e buona serata.
      Antonella

      Elimina
  3. Cercherò questo libro, visto che fra poco andrò in vacanza!
    Grazie del consiglio e un grandissimo abbraccio.
    Come stanno i tuoi pelosi? Spero meglio, Melinda mi aveva comunicato via mail che la piccola Cassandra aveva avuto dei problemi, solo che la mia adsl faceva i capricci e non ho potuto scriverti subito (perdonami).
    Un abbraccio
    Beatrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beatrice, sì penso che sia una bella lettura da godersi durante il periodo di vacanza. Io l'ho ordinato stasera.

      Grazie...i miei pelosi stanno bene ma lunedì Cassandra ci ha fatto prendere uno spavento tremendo, pensavamo proprio non ce la facesse, adesso sta molto meglio...anzi sta sera è già un po' monella...per fortuna!

      Un abbraccio forte.
      Antonella

      Elimina
  4. Amici miei. A 48 ore dall'uscita, IL NUMERO DI DIO è SESTO nella classifica delle 24 ore su www.ibs.it
    Preciso che, ad esempio, Inferno di Dan Brown è quarto...
    Vi chiedo un favore, ginocchioni: aiutatemi a scalare questa hit e vi sarò eternamente grato...
    Acquistando oggi su http://www.ibs.it/code/9788863931198/di-pietro-vincenzo-/numero-dio.html posso sperare di salire.
    Vi ringrazio in anticipo.
    Vincenzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vincenzo, sono contenta, vedo che stai andando benissimo, non mi resta che tenere le dita incrociate. Naturalmente ho ordinato il libro e non vedo l'ora di leggerlo.
      Tienici informati, facciamo il tifo per te.
      Buona serata.
      Antonella

      Elimina
  5. Interessante questo connubio, apre infinite porte e altrettante discussioni... scienza, religione e sovrannaturale se ci pensi sono le tre regole che governano il mondo.
    un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace l'idea di tutte queste " infinite porte e altrettante discussioni" non è il genere di libro che leggo ma questo propone davvero tutti gli argomenti che bene o male ogni tanto si pongono alla nostra mente e ci pongono infiniti interrogativi. Non vedo l'ora di leggerlo!
      Un abbraccio e un bacione.
      Antonella

      Elimina
  6. Ciao Antonella,
    ma che bella cosa, avere la possibilità di parlare in anteprima di un libro e del suo autore e devo dire che sei stata bravissima ;)
    Poi la trama la trovo molto interessante e intrigante :D
    Un abbraccione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, per prima cosa è stato l'autore che è stato gentilissimo a farmi questa proposta e poi devo ringraziare anche Luca Filippi , che essendo amico dell'autore aveva già letto il libro e mi ha lasciata attingere dalla sua recensione.
      Però sì, è stato bello poter parlare di un libro contemporaneamente alla sua uscita e avere l'autore qui a parlarne con noi.
      Ciao, un bacione.
      Antonella

      Elimina
  7. Sì, sembra un romanzo molto interessante ...! Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leovi, anche a me fa una buonissima impressione, tanti temi importanti...
      Antonella

      Elimina
  8. Grazie del consiglio, Anto!

    RispondiElimina
  9. Ciao Lella, è stato un piacere parlarne...tu sei un gran lettrice immagino che lo leggerai!
    Buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  10. Quasi commosso della vostra presenza, vi aggiorno dicendo che la classifica di ibs la stiamo scalando alla grande. Nonostante il pedigree di zio Dan Brown e del suo romanzaccio (bruttino davvero, fidatevi) INFERNO, il mio IL NUMERO DI DIO gli tiene il passo.
    Grazie ad Antonella che mi ospita senza avermi ancora legittimamente sfrattato, vi rinnovo la preghiera (restando in tema) di aiutarmi a mantenere un titolo italiano, di un autore italiano, nella top 50 delle 24 ore dove, me a parte, ci sono solo giganti che sembravano irraggiungibili.
    E invece...
    Quindi, sempre ginocchioni e sui ceci, ecco il link dove aiutare il romanzo:

    http://www.ibs.it/code/9788863931198/di-pietro-vincenzo-/numero-dio.html


    Grazie, grazie sul serio a tutti.
    Vincenzo.

    RispondiElimina
  11. Ciao Vincenzo, ho fatto ben poca cosa...ma se a qualche cosa è servito ne sono felice ( ho controllato nelle statistiche e il post ha avuto parecchie visualizzazioni ), mi fa piacere che non siano sempre i soliti giganti a primeggiare, e mi fa un sottile e maligno piacere che tu stia con il fiato sul collo a Dan Brown, il suo Inferno onestamente non l'ho letto ...mi sono bastati gli altri suoi romanzi per nausearmi a vita, è comunque un "gigante" e pensare che tu sei lì ad incalzarlo mi fa stare bene! E poi, santo cielo, ma portiamo avanti l'Italia! Anche e soprattutto con la cultura, l'arte, la letteratura...

    Facci sapere!
    Ti auguro una buona giornata.
    Antonella

    RispondiElimina
  12. Carissima Antonella,
    Leone Editore mi autorizza a girare, in esclusiva al tuo blog, un CODICE per acquistare IL NUMERO DI DIO direttamente sul suo sito (www.leoneeditore.it) con un forte sconto (20%).
    Il codice da inserire è EFV232
    Questo seriale potrà essere utilizzato da tutti i frequentatori del tuo blog per catturare copie del romanzo che continua a macinare posti in classifica soprattutto grazie a persone squisite come te che ne garantiscono la visibilità.
    Grazie di tutto.
    Vincenzo.

    RispondiElimina
  13. Ciao Vincenzo, scusa il ritardo...è un periodo un po' tormentato e non sono riuscita a rispondere prima.

    Bene, è una bella opportunità e spero che i miei lettori sappiano approfittarne. Lo pubblicherò insieme al post di domani.

    A presto, buon fine settimana.
    Antonella

    RispondiElimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")