domenica 22 novembre 2015

Fatterellando Natale: calendario appuntamenti

Aspettando Natale- Calendario appuntamenti

fattarellando speciale notale
Il vero spirito del Natale alberga nel tuo cuore. Polar Express


La parola Natale deriva dal latino : natus nato, più il suffisso -alem che indica appartenenza. Il Natale quindi rappresenta la nascita, il calore, la compartecipazione dell'arrivo di qualcosa o qualcuno. Per questo esso non rappresenta solo un momento di gioia, i preparativi per il famoso pranzo o lo scambio dei doni, bensì racchiude in se quelle che sono le fondamenta della nostra religione. Ormai sono oltre tre anni che, io ed Antonella, attraverso Fatterellando, cerchiamo di festeggiare questo lieto evento con voi. Quest'anno però, alla luce dei fatti accaduti, del dolore, della tristezza che come un velo invisibile aleggia tra le anime della gente abbiamo pensato di trasformare questo imperdibile appuntamento in un qualcosa di speciale. Nulla di eclatante, prolisso o noioso, ma solo tanti piccoli post che hanno il fine di sottolineare l'importanza delle tradizioni cattoliche e cristiane in un momento ove quello che appartiene alla nostra fede vine ripetutamente colpito, offeso, denigrato e calpestato da chi pensa di credere in qualcosa di giusto e uccide per pura follia trascinato dal delirio di qualcosa che non ha seno e che religione non è.  Proprio per questo, questa nuova stagione di “Aspettando Natale” prevede la presenza di 8 bambini provenienti da 8 parti diverse del mondo che, ogni domenica, a partire dal 29 novembre sino al 20 dicembre vi racconteranno 2 storie. Gli otto racconti, in realtà, sono delle piccole fiabe: leggere, semplici, delicate, di poche righe, a tratti infantili ma che affondano le sue radici nelle tradizioni più belle legate all'arrivo di quella famosa nascita tanto importante per la nostra fede.
Questo Natela passate da noi e scoprite, domenica dopo domenica, quello che hanno da raccontarci questi bambini e con noi, accendete una candela per le vittime degli ultimi due attentati terroristici che hanno colpito pesantemente Francia e Russia. Una candela per l'Europa finita nel mirino dei terroristi, una candela per esprimere la nostra solidarietà, una candela per la voglia di  vivere,una candela in memoria di chi non è più con noi, una candela del no al terrorismo e del si alla vita.

CALENDARIO ASPETTANDO NATALE




russia e francia



















finlandia e grecia


DOMENICA 6 DICEMRE
ANTONELLA-FIABA FINLANDESE
AUDREY-FIABA GRECA




svezia e messico



DOMENICA 13 DICEMBRE
ANTONELLA- FIABA SVEDESE
AUDREY-FIABA MESSICANA



danimarca e spegna


DOMENICA 20 DICEMBRE
ANTONELLA- FIABA DANESE
AUDREY-FIABA SPAGNOLA




E' Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano.
E' Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l'altro.
E' Natale ogni volta che non accetti quei principi che relegano gli oppressi ai margini della società.

E' Natale ogni volta che speri con quelli che disperano nella povertà fisica e spirituale.

E' Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza.

E' Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri.
MADRE TERESA DI CALCUTTA
post signature

10 commenti:

  1. Che bella idea ! Io già da qualche anno, ho in mente di realizzare un calendario dell'Avvento, vorrei mettere un pensiero, una poesia, una foto, giorno per giorno. Fino ad ora ,non l'ho ancora realizzato. Forse lo farò quest'anno . Tornerò a leggere le vostre fiabe con piacere. ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Come ho già detto dalla sorellastra, io non ho fede cattolica né credo che questa sia calpestata, inoltre non è nemmeno il vero spirito del Natale (che è una ricorrenza pagana), ma amando comunque la tradizione, vi seguirò :)

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Ciao Antonella,
    eccoci qui pronte a inaugurare un nuovo anno, speriamo sia bello e ricco di dolci ricordi come i precedenti.
    A presto ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Una bellissima idea.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Non mancherò di passare a leggere, grazie cara Antonella,
    buona settimana! ♥
    Dani

    RispondiElimina
  6. fai pure la domanda sul mio blog sui gatti.

    RispondiElimina
  7. Allora ripasserò ogni domenica! L'idea è simpatica e il Natale è meglio se c'è spontaneità e semplicità.

    RispondiElimina
  8. passavo di qui...
    Ma dove trovi il tempo per fare tutte ste cose?!
    Ciao.

    RispondiElimina
  9. Sono pronta a seguirvi!
    Antonellaaa, dov'è la fiaba italiana ? :-)

    RispondiElimina
  10. Ciao, grazie a tutti per aver accettato, anche quest'anno, il nostro invito ad aspettare il Natale insieme. Cercheremo di non deludervi.
    Sciarada, delle tradizione italiane Audrey ed io abbiamo scritto a lungo gli scorsi anni. Per quanto riguarda le favole sul mio blog c'è una rubrica, ormai da quattro anni, di sole favole Natalizie, si intitola Storie di Natale, lì puoi trovare le favole italiane pubblicate gli scorsi anni e anche quest'anno ci saranno nuove fiabe prevalentemente italiane. Un abbraccio a tutti.
    Antonella

    RispondiElimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")