lunedì 19 dicembre 2016

Questo Natale....






Adesso, finalmente, è Natale...ma quest'anno il mio Natale è stato felicemente diverso dal solito, ed è anche per questo che sono stata parecchio assente dal blog e che anche il consueto appuntamento con Fatterellando Aspettando Natale è stato realizzato in forma ridotta e di questo vi chiedo scusa.








Quest'anno il mio Natale è iniziato più o meno all'inizio di Novembre quando, un sabato pomeriggio e totalmente inaspettata  arriva su fb una video chiamata da Buenos Aires dove vive mio cugino Alessandro e tutta la mia famiglia. Poche parole : " se non avete impegni arrivo in Italia e da voi la prossima settimana " ma quali impegni possono essere più importanti che rivedere dopo 30' anni una parte della tua famiglia e conoscere quella parte che non hai mai conosciuto?









E così è iniziata una grande festa...dopo 30'anni ritrovarci, riabracciarci, raccontarci un po' di noi, è stata una girandola di cene, passeggiate, chiacchiere, incontri, treni, aerei, arrivi, partenze e soprattutto di grandi, grandissime emozioni...una sera di pioggia insistente a  Malpensa ad accogliere Alan, piccolo grande uomo coraggioso, figlio di Alessandro, cuginetto mai conosciuto prima, che vuole avere ad ogni costo i suoi documenti italiani, che da solo è poi partito per l' Inghilterra perchè non vuole vivere in Argentina, vuole lavorare qui, in Europa e vuole essere italiano  abbracciarlo per la prima volta e nonostante le difficoltà della lingua capire che ci capiamo...tu chiamale se vuoi emozioni...









E così siamo arrivati a Dicembre, senza quasi rendercene conto, l'albero, il presepe, gli addobbi, profumi di tisane speziate...la mia famiglia è ripartita ( ma chissà, forse tornano a Natale!) e noi ci siamo ritrovati nella dolce intimità che solo questo mese magico sa creare. Intimità presto interrotta dal referendum sulla riforma della Costituzione che mi ha vista, come sempre, impegnata come Presidente di seggio, voglio ringraziare anche qui le stupende ragazze che hanno collaborato con me, il seggio migliore che io abbia mai avuto.








E poi Milano...la mia adorata Milano, la mia famiglia...
Vi racconterò alcune cose nel dettaglio nei prossimi post adesso parlo solo della magia  che questa città riesce sempre a regalarmi...naturalmente arte, tanta arte, la bellissima Madonna della Misericordia di Piero della Francesca, esposta a palazzo Marino,









Alle Gallerie d'Italia  stupore per Canaletto e Bellotto










Ed infine a Palazzo Reale incantati davanti ai capolavori di Rubens addirittura riprodotti su balocco natalizio che non ho potuto fare a meno di comperare.









E poi De Pisis e la per me straordinaria scoperta delle sue poesie che non conoscevo.









Milano splendida con l'albero di Swaroski svettante in galleria, con le vetrine addobbate in onore della Madama Butterfly alla Scala.




















E poi la mia famiglia, ritrovarsi tutti a raccontarsi un anno passato, a festeggiare il compleanno di mio marito, a scambiarsi i regali di Natale, a parlare di tutto e di niente come succede tra persone che si vogliono bene e stanno bene insieme.









Con Ada siamo state nel " nostro" paese delle fiabe, la soffieria De Carlini di cui ho scritto in un Fatterellando di qualche anno fa, e abbiamo scelto i balocchi che ogni anno si aggiungono a quelli del nostro albero, con Maria Rosa abbiamo comprato i regali che ancora mancavano e abbiamo parlato a lungo della nuova casa in cui presto si trasferiranno, tutti insieme abbiamo ammirato i quadri di De Pisis ma soprattutto, come sempre, è stata un 'emozione poter trascorrere questo tempo con calma e serenità.



















E non è finita qui al nostro arrivo a casa, ma comunque già preceduta da un messaggio domenica mattina, la meravigliosa notizia che è nato Leo, piccolo cucciolo nipotino della mia amica-cugina Adriana e mio vicino di casa...anche queste case quasi nel bosco finalmente saranno allietate dalla presenza di un bimbo!








Sono stati due mesi intensi, mesi senza fiato, quasi vissuti come in un bel sogno. Tanta famiglia, tante emozioni, tanta serenità  e sotto l'albero affetti sinceri...
E  con l'aria che sa di neve, felici,  aspettiamo Natale!





14 commenti:

  1. Momenti magici per te, Antonella.

    Ne sono felice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dei momenti indimenticabili. Un abbraccio e tanti auguri.
      Antonella

      Elimina
  2. Che bello rivedere una parte della famiglia dopo tanti anni !!
    E Milano... ho già visto la mostra di Rubens e l'albero della Swarovsky , quando l'ho visto, era appena arrivato e stavano iniziando ad addobbarlo.
    Presto tornerò a Milano per vedere la "Madonna della Misericordia" a Palazzo Marino e magari, anche Canaletto . Quello che mi piace di Milano è che c'è sempre qualche cosa di bello da vedere.
    Oggi pomeriggio ho intenzione di recarmi in libreria per il libro sul ricco "venticinque grammi di felicità "" Ciao e ti auguro un bellissimo Natale con la tua famiglia !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro sul riccio è proprio un libro per Natale. Hai ragione Milano ha sempre tante cose da belle da proporre per chi ha voglia di meraviglie.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  3. Ottimi momenti in famiglia.
    Serena domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, per me è stato davvero un gran bel periodo.
      Buona serata.
      Antonella

      Elimina
  4. Sono davvero felice per te e per tutte queste cose stupende che hanno invaso questi due mesi tempestando la tua vita di felicità, sorrisi, persone e luoghi magnifici...che dirti, è un verde e lungo Natale il tuo spero continui cosi anche durante tutto ilo 2017
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero che questo Natale lungo e entusiasmante sia il preludio di un buon anno...anche se onestamente non mi posso lamentare nemmeno dell'anno che ci sta lasciando che in fin dei conti mi ha dato molto.
      Ciao, un bacione.
      Antonella

      Elimina
  5. Sono felicissima per tutti questi avvenimenti lieti che ti sono successi! Ho letto tutto d'un fiato tutte le tue emozioni del cuore, auguri a tuo marito, e tanta gioia per te. Buona notte cara Antonella!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela, è stato davvero un periodo bellissimo l'unico rammarico è che tutto questo turbinio di avvenimenti mi ha tenuta un po' lontana dal blog...cercherò di recuperare!
      Un abbraccio e grazie per gli auguri a mio marito.
      Antonella

      Elimina
  6. Ero passato in fretta!!! Ma ora che ho un po di tempo sono ancora qui...
    Sono felice per te, questi momenti in famiglia ci fanno sentire sempre bene e con un buon ottimismo!!!
    Ciao e buona settimana cara amica e con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, sono contenta di rivederti, vuol dire che le cose si stanno mettendo al meglio. Sì, questi momenti in famiglia sono importanti e rigeneranti...fanno stare bene.
      Un abbraccio.
      Antonella

      Elimina
  7. Momenti belli e indimenticabili e...Milano grande città d'arte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, momenti indimenticabili, è stato bellissimo...e Milano è sempre una grande città che offre tantissimo.
      Ciao, buona serata.
      Antonella

      Elimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")