sabato 24 dicembre 2016

Gli Auguri di Fatterellando!







Una delle cose più belle del Natale? Il fatto che fa tornare bambini anche i più burberi, che fa rallentare i ritmi, che addolcisce i più duri, che incanta con giochi di luce e addobbi che ci ricordano, in ogni angolo, che è un giorno speciale, da dedicare agli affetti. C’è chi si immalinconisce, è vero, chi ricorda gli anni in cui c’erano persone care, che magari non ci sono più, e c’è chi non lo vive in modo sereno.

Le leggende natalizie sono un modo per distrarsi, un modo per viaggiare, restando seduti, immersi nella lettura di storie dolci, simpatiche e originali.
  Audrey ed io con il nostro Aspettando Natale ( quest'anno presentato in forma ridotta ) vi auguriamo un Natale pieno di gioia, di serenità e( speriamolo davvero ) di pace e vi doniamo una di queste piccole, dolci leggende.









La leggenda delle palline di Natale

Secondo leggende antiche, che riprendono molto i credo cattolici, le palline di Natale sono il simbolo delle risa cristalline di Gesù Bambino. A Betlemme, infatti, un giocoliere si recò a fare visita al piccolo, ma non avendo nulla per omaggiarlo, decise di cimentarsi con l’arte che conosceva molto bene, quella dei giochi. Cominciò a far ruotare le palline in aria, scatenando nel Bambin Gesù tante risate alla vista delle palline rotanti. Le palline di vetro, ogni Natale, decorano i nostri abeti per ricordare quel riso purissimo e di bimbo.




Tanti auguri a tutti voi!







Vi invito a passare dal blog di Audrey per leggere la sua leggenda relativa al Natale

8 commenti:

  1. Ma che bello!
    Bravissima Antonella!
    Auguri e Buon Natale!

    RispondiElimina
  2. Buon Natale cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. A me fa sempre un po' ridere come i cattolici provino, goffamente, a inventarsi storielle per giustificare cose preesistenti.
    Le palline sono sostituzioni di frutta, specie le arance.
    Chissà se anche dal mio riso nasceranno delle palline colorate XD
    Buone Feste!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Contraccambio con entusiasmo!
    Cristiana

    RispondiElimina
  5. Auguri di Buon Natale a te e ai tuoi cari ed anche ad Audrey, che non conosco. Ciaoo

    RispondiElimina
  6. Grazie per questa leggenda. Spero che tu abbia trascorso un Natale gioioso con le persone che ti sono care. Ti auguro un buon proseguimento delle feste. Con affetto.
    Paola

    RispondiElimina
  7. anche se in ritardo eccomi qui ad augurarti un buon Natale
    un bacione

    RispondiElimina

Piemontesità

Piemontesità
" ...ma i veri viaggiatori partono per partire, s'allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire, e, senza sapere perchè, sempre dicono: Andiamo!..." ( C.Boudelaire da " Il viaggio")